2 novembre 2011

Dalla caccia al tesoro all’avventura umana di Ulisse

DSC_5515r

La giornata del 31 si è aperta con una competitivissima caccia al tesoro organizzata nel quartiere dal titolo “Ad occhi aperti”: una sfida a squadre fatta di divertenti prove fino alla ricerca del grande tesoro. Una mattinata in allegra compagnia.
Alle 17:30 invece si sono esibiti i ragazzi della Piccola Compagnia all’opera che hanno rappresentato “L’avventura umana di Ulisse”.  “Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza” sono le parole che Dante mette in bocca ad Ulisse nel XXVI Canto dell’Inferno, quando racconta proprio il suo ultimo viaggio, quello al di là delle colonne d’Ercole, dove trova la morte: è la sconfitta dell’umana ragione lasciata alla sue sole forze!

Lascia un Commento